fbpx
Profile image
Nicola Marco Camedda

Blog

  • Autore indipendente
  • nicola@nmcbooks.com
  • Italy
Spazio autori
Ho deciso di dare spazio ad altri autori e autrici, qui sulle pagine del Blog.

Cari amici, ben ritrovati.
D'ora in avanti, questo Blog, ospiterà tra le sue pagine anche altri scrittori. Con una predilezione verso gli autori indipendenti (pur riservandomi la libertà di poter esercitare qualsiasi tipo di "eccezione").

Perché questa scelta?

Credo che dedicare questo spazio ad altri scrittori possa rivelarsi utile innanzi tutto per il pubblico dei lettori, che in questo modo possono venire a conoscenza di libri e autori di loro interesse.

Da autore indipendente, so quanto possa essere difficile, a volte, riuscire a far conoscere le proprie pubblicazioni. Per questo motivo, credo che parlare di altri autori, specialmente se indipendenti, possa contribuire, alla lunga, a rafforzare l'idea di "rete" fra autori "indie". Ciò è ancor più utile per generi come la Fantascienza, che non gode (in Italia) del dovuto spazio mediatico.

Di che si tratta?

L'idea è quella di un luogo in cui gli autori e le autrici possono raccontare in prima persona le loro esperienze e attività.
Quindi è uno spazio pensato per le interviste.
Pertanto, non si tratta della classica sezione dedicata a recensioni di libri, ma è più una sorta di microfono aperto, dove gli autori stessi sono invitati a parlare di loro e delle loro opere.
Chiaramente, se ho letto uno o più libri dell'autore intervistato, può capitare che anche io possa spendere qualche parola a riguardo. Ma - ripeto - lo "Spazio autori" non è uno "spazio recensioni".
(Ovviamente, nel resto del mio Blog potrai trovare anche articoli in cui esprimo pareri o opinioni su libri, film, serie tv, comics ecc.)

Come scelgo gli autori da intervistare?

Innanzi tutto sono interessato ad autori indipendenti (per scelta, vocazione, necessità... non mi importa). Mi riferisco a scrittori autopubblicati (self-published), purché professionali, ovverosia capaci di produrre pubblicazioni di tutto rispetto.
Ma sono aperto anche ad autori sotto contratto con case editrici (meglio se indipendenti), a patto che dimostrino il dovuto rispetto nei confronti del mondo dell'autopubblicazione.
Per quanto riguarda i generi, all'inizio avevo intenzione di intervistare solo autori e autrici che scrivono Fantascienza (in tutte le varianti), ma ho cambiato idea. Pur mantenendo una ovvia predilezione verso la Science Fiction, ho intenzione di non escludere anche altri generi, come ad esempio Fantasy, Noir, Thriller, Azione (e poco altro ancora).

Fatto salva questa premessa, ci sono anche altri criteri che potrebbero motivarmi nella scelta di intervistare un autore.
Eccone alcuni.

Potrei proporre un'intervista a...
  • un autore o un'autrice, dopo aver letto il suo libro.
  • un autore o un'autrice di cui non ho letto nulla, ma che mi incuriosisce positivamente, perché ne ho sentito parlare, o perché molto probabilmente ho in mente di leggere le sue opere. In particolar modo se scrive generi quali Fantascienza (nelle sue svariate sfaccettature), Fantasy, Azione, Thriller, Noir (e poco altro).
  • un autore o un'autrice che mi è stato consigliato da persone che godono della mia stima.

Condivisione.

L'unica cosa che chiedo in cambio è quella di condividere l'intervista. Sul tuo sito/blog, nei social. Tutto qui.

È un'iniziativa "work in progress".

È tutto assai sperimentale. Volta per volta valuterò le risposte del pubblico, e degli autori, e se occorre mi riserverò l'opportunità di correggere il tiro.

Tempistica.

Parlando di tempistica, devo specificare che questa sarà abbastanza "elastica". Devo sempre tenere conto di una certa latenza nella rete di comunicazione interplanetaria. Il pianeta da cui digito non gode di una piena copertura di segnale fornito dal Sys.star_hub. (Tradotto: al momento sono impegnato nella scrittura del seguito di "Anomalia").

Feedback.

Che ne pensi? Ti sembra un'idea interessante?